Fridays For Future • Italia
1.65K members
465 photos
39 videos
286 links
🔴 Il canale ufficiale di Fridays For Future Italia aperto a tutte e tutti!

www.fridaysforfutureitalia.it
www.facebook.com/FridaysItalia
www.instagram.com/fridaysforfutureitalia
www.twitter.com/fffitalia

📩 Scrivici a italia@fridaysforfuture.org
Download Telegram
to view and join the conversation
▶️ Come ogni fine mese, ecco la nuova puntata di #RadioForFuture - la voce di Fridays For Future Italia sulle onde di LifeGate Radio!

🔎 La tanto famosa ripartenza è cominciata. Sì, ma come? Ne parliamo in questa nona puntata fatta di notizie di economia surreali, quasi tragicomiche.

➡️ Il programma radiofonico a cura di Giovanni Mori di Fridays For Future Brescia vede oggi la collaborazione di Carolina Paparozzi, di Fridays For Future Torino, e Luigi Ferrieri Caputi, di Fridays For Future Livorno, oltre all'intervento del giornalista del Corriere della Sera Pietro Gorlani!

Link alla puntata: https://www.spreaker.com/user/lifegate/ep9-ripartenza-coronavirus?utm_medium=widget&utm_source=user%3A7973056&utm_term=episode_title

Link alle puntate precedenti: https://life.gt/radio4future

#FridaysForFuture
COS'È UNA MANIFESTAZIONE?

"Oltre ad essere istanze di verità, le manifestazioni sono atti di profezia. In un dato luogo, una manifestazione immagina un cambiamento che fino a quel momento era ritenuto inimmaginabile. Da sola non porta, non può portare un tale cambiamento, solitamente. Allora cosa "manifesta" una manifestazione? Dà corpo all'immagine collettiva di quel cambiamento che un giorno arriverà. Rende manifesta la persistenza e la dignità inesauribile del "noi" che lo Stato si è rifiutato di vedere.

La manifestazione è l'occasione per un "noi" ricostituito. Questa immaginazione si realizza ad un costo elevato, a volte sconvolgente, per coloro che protestano. Eppure, è un costo sostenuto per scelta, perché l'alternativa - il lento soffocamento senza voce e senza futuro - è molto più intollerabile."

Teju Cole, 31.05.2020 (https://fffutu.re/GZDXnw)

(credit immagine: Dai Sugano @daisugano)

#JusticeForGeorgeFloyd
#BlackLivesMatter
#ClimateJusticeIsSocialJustice
#FridaysForFuture
💥 FFF TORNA NELLE PIAZZE! 💥

🔊 Questa pandemia ci ha fatto capire ancora di più che le nostre azioni hanno delle conseguenze e che la salute degli ecosistemi è strettamente collegata alla nostra.

⚠️ L'intera società è stata messa in ginocchio, e non vogliamo che situazioni del genere diventino la normalità, su un pianeta sconvolto dal Collasso Climatico.

⭕️ Non potranno esserci miopi vincoli di bilancio o ingiuste politiche a favore di chi ha inquinato e ha più responsabilità nella crisi climatica. Vogliamo un #RitornoAlFuturo ora!

🌡️ Non ci fermeremo finchè i politici non definiranno un percorso sicuro per restare sotto +1.5°C, e per assicurare la Giustizia Climatica.

📣 Venerdì 5 giugno, in occasione della Giornata Dell'Ambiente, unisciti alle azioni in tutta Italia! Scopri cos'è stato organizzato nella tua città o in quella più vicina guardando i 📍 pointer rossi 📍 sulla nostra mappa 🗺

Per tutte le informazioni, clicca "Partecipa" sul nostro evento Facebook!

#FridaysForFutureStrikesAgain
🇮🇹74 anni fa il popolo italiano sceglieva la #Repubblica ed eleggeva l'assemblea che ha partorito una delle Costituzioni più avanzate, giuste e lungimiranti della sua epoca. Da dittatura quale era stata, il nostro paese diventava avanguardia mondiale della democrazia e dell'uguaglianza.

🌍Grazie ai diritti conquistati allora oggi possiamo esprimere la nostra speranza: #CaraItalia, oggi puoi guidare il pianeta in una delle più grandi sfide della storia dell'umanità, quella contro il collasso climatico. Ancora una volta, puoi essere d'esempio per gli altri e motivo d'orgoglio per i tuoi cittadini.

🔥Noi ci siamo! #2giugno #fridaysforfuture
💥 #GiustiziaClimatica è riconoscere che siamo nel pieno di una #crisi, e che questa crisi ha dei responsabili.

💰 Chi inquina di più deve assumersi le responsabilità delle proprie azioni e cambiare modello di sviluppo.

💬 System change, not climate change!
#memercoledì
🏭 AGGIUNTA DI IMPOSTE SUL CARBONIO ALLE FRONTIERE 🏭

🤔 Come evitare una paralisi dell'intero sistema #economico

La domanda sorge spontanea… e qualcosa può essere fatto!

📉 Perché il taglio delle #emissioni non vada a impattare negativamente sull’economia, c’è bisogno che l'industria resti competitiva durante la transizione ecologica‼️

Per questo chiediamo:

Un meccanismo di adeguamento delle emissioni di gas serra alle #frontiere, grazie al quale i prodotti importati verrebbero tassati in base alla quantità di gas climalteranti emessi per la loro #produzione.

♻️ Così si favorirebbe l'acquisto di prodotti con un #impatto ambientale inferiore.

⚖️ Tutto ciò deve avvenire secondo il principio di GIUSTIZIA CLIMATICA, per cui a pagare il costo della transizione #ecologica nelle industrie non possono essere lavoratori e lavoratrici, ma deve essere tassato soprattutto chi fino ad oggi ha contribuito maggiormente alle emissioni di CO2.

Come richiederlo

📝 Firma l'Iniziativa dei Cittadini Europei!!
⚖️ LE CLIMATE LITIGATION COME STRUMENTO PER LA GIUSTIZIA CLIMATICA ⚖️

👉 Giovedì 4 giugno alle ore 18:30 andrà in onda il #Webinar "Le climate litigation come strumento per la giustizia climatica", organizzato da A sud onlus e da Giudizio Universale.

🌏 Crisi globale, vulnerabilità delle comunità, responsabilità del sistema economico, tutela del diritto alla salute e alla vita: non se ne è mai parlato così tanto come durante i due mesi di #lockdown.

🥀 Non è solo il coronavirus che dovrebbe spingerci a interrogarci su questi temi: la #crisiclimatica che già è in atto minaccia le popolazioni umane e gli ecosistemi, mettendo a repentaglio la salvaguardia dei diritti umani fondamentali.

🧐 Cosa abbiamo imparato dalla pandemia di COVID-19 per affrontare le minacce future? In che modo il #diritto può contribuire a fare fronte alla crisi climatica? E come le climate #litigation possono supportare le mobilitazioni e rivendicazioni per la giustizia climatica?

🔵 Segui la diretta sulla pagina Facebook di A Sud Onlus!

Ne parla Lucie Greyl di A Sud e Giudizio Universale. Intervengono:

🔸 Michele Carducci, Prof. di Diritto Costituzionale dell'Università del Salento, membro del team legale di Giudizio Universale (la prima causa climatica contro lo Stato italiano);

🔸 Filippo Fantozzi, coordinatore internazionale dell'associazione Notre Affaire à Tous, tra i promotori del contenzioso contro lo stato francese L’Affaire du Siècle;

🔸 Avv. Dennis van Berkel della Fondazione Urgenda, che ha vinto la prima climate litigation contro uno Stato, l'Olanda

Evento FB
💥 #FFFStrikesAgain! 💥

Domani è la Giornata mondiale dell'ambiente. Nel frattempo, però...

💨 I livelli di emissioni di CO2 stanno tornando gli stessi che avevamo prima della quarantena.

🌪 l'Asia è stata colpita da cicloni di un'intensità senza precedenti.

🔥 La Siberia è in fiamme.

✊🏿✊🏾✊🏽 Negli USA è in corso una lotta diretta contro l’ingiustizia sociale, premessa necessaria di ogni giustizia climatica.

🌊L'Africa è in preda a invasioni di locuste ed inondazioni di portata epocale.🦗

🪓In Amazzonia la deforestazione continua a ritmi sempre più scellerati.🔥

📍Per tutti questi motivi, domani torniamo a riempire le piazze d'Italia! Ci trovi ad Andria, Arezzo, Bari, Bergamo, Brescia, Cagliari, Carpi, Chieri, Faenza, Firenze, Forlì, Genova, Gorizia, Milano, Monza, Napoli, Olbia, Parma, Pavullo Nel Frignano, Perugia, Pinerolo, Pisa, Prato, Rivoli, Roma, Roseto Degli Abruzzi, Salerno, Sassari, Savona, Schio, Torino, Trento, Treviso, Urbino, Venezia, Vercelli!

⭕️ Unisciti a noi con scarpe, cartelloni e biciclette.

Trovi tutte le informazioni sul nostro evento Facebook!

#WeAreBack
#FridaysForFuture
#StrikeForClimate
#ClimateJusticeNow
#RitornoAlFuturo
🛑 STOP AI PERICOLOSI TRATTATI COMMERCIALI 🛑

🚫 Nessun trattato di LIBERO SCAMBIO deve essere PIÙ FIRMATO dall'UE con paesi partner che non seguono un percorso compatibile per mantenere l'aumento medio della temperatura globale SOTTO gli 1,5°C rispetto all'era preindustriale, in conformità con il #ClimateActionTracker.

Non possiamo accettare di rischiare la catastrofe climatica a causa di governi IRRESPONSABILI, come USA, Australia e Brasile, che non intendono minimamente rispettare gli ACCORDI DI PARIGI, investendo ancora su #carbone e fonti #fossili❗️

⛔️ Chiediamo lo STOP a pericolosi trattati commerciali, come il TTIP, sul quale il governo italiano e l'Europa stanno accelerando all'oscuro dei cittadini, o quello fra UE e #Mercosur, con il quale viene favorita l'importazione di immense quantità di carne bovina dall'#Amazzonia, in cambio dell'esportazione di inquinanti SUV tedeschi.

📉 Se vogliamo ridurre le #emissioni di CO2 dobbiamo diminuire il traffico di merci tra stati, a partire da quelle nazioni che, in nome della #crescita, stanno condannando l'umanità all'estinzione.

Come richiederlo

📝 Basta una firma per l'Iniziativa dei Cittadini Europei. Trovi la petizione in bio!


https://eci.fridaysforfuture.org/it/
💥 FRIDAYS FOR FUTURE STRIKES AGAIN! 💥

🟢 Oggi, in occasione della Giornata Dell'Ambiente, FFF torna nelle piazze di tutta Italia! Lo faremo in modo diverso dal solito, con cartelloni e biciclette, per rispettare le misure di sicurezza

🔊 Vuoi seguire gli strike in diretta? Entra nel canale:
https://t.me/climatestrikefffitalia